Asciugare la rosa canina nell'essiccatore elettrico è un modo semplice e affidabile di raccolta per l'inverno

Sin dai tempi antichi, la rosa canina è popolare. Cresce nella zona centrale della Russia ed è abbastanza familiare ai nostri cittadini.

La rosa canina è una medicina eccellente. Molti farmaci sono fatti sulla base e sono utilizzati con successo in medicina.

Vale anche la pena ricordarlo la rosa canina non solo può essere trattata, ma anche prevenire un certo numero di malattie. Ad esempio, la rosa canina è una fonte naturale di vitamina C, il che significa che è possibile ridurre il rischio di malattie come il diabete, malattie del fegato e così via.

Anche il cane è salito a modo suo è un ottimo antisettico per il corpoe ha un buon effetto sul sistema cardiovascolare. Se hai bisogno di energia e di una carica di vivacità - il tè senza zucchero ma con i cinorrodi - la tua opzione.

Il vantaggio è anche nel fatto che si consuma una bacca naturale e non composti chimici. Già oggi puoi occuparti di reintegrare i tuoi stock con la rosa canina essiccata. Su come asciugare il dogrose nell'essiccatore elettrico lo diremo nel suo articolo.

sinossi

Come sai, il dogrose è utile fresco, ma Non sottovalutare la bacca secca. Il fatto è che asciugare la rosa canina, eseguita da tutte le regole, non è meno utile dell'assorbimento di un frutto fresco. Le bacche secche mantengono tutte le vitamine utili nella loro polpa, la differenza dalle bacche fresche può essere solo la mancanza di succo.

È anche necessario ricordare che le bacche essiccate. Anche se ha subito un trattamento termico, può essere conservato a lungo, il che significa che puoi goderti il ​​sapore della tua frutta preferita per tutto l'inverno e non ricorrere all'acquisto.

Spesso un forno è usato per asciugare le bacche. Ma alcuni hanno paura che la fiamma in esso sia instabile e possa semplicemente bruciare la bacca. Questa prospettiva non è adatta alle casalinghe e sono desiderose di fare di tutto per ottenere il massimo beneficio dal processo di essiccazione.

Qui la padrona di casa inizia a chiedersi: "Come asciugare la rosa canina nell'essiccatore elettrico?". Come sapete, l'essiccatore è un dispositivo che non è destinato alla cottura di frutta e verdura, ma all'essiccazione. Ciò significa che con l'asciugatura della rosa canina questo dispositivo farà fronte al meglio.

E se ancora dubiti che sia possibile asciugare la bacca in un essiccatore elettrico, allora ti assicuriamo non solo possibile, ma anche per la maggior parte necessaria. Questo processo ti consentirà di ottenere un prodotto essiccato utile in futuro. Ora diamo un'occhiata alle complessità di questo processo.

Istruzioni dettagliate

Asciugare la rosa canina nell'essiccatore elettrico non è un processo difficile, ma richiede diverse fasi di preparazione.

Realizzare pezzi

La rosa canina, prima di andare all'asciugatrice, dovrebbe essere adeguatamente preparata e la preparazione inizia con l'acquisto. Acquista una rosa solo di colore rosso vivoche era necessariamente maturo. La necessità di provare la radica dovrebbe essere leggermente astringente e dolce.

Anche rosa canina è necessario accartocciarsi nelle mani. Se è troppo facilmente compresso, significa che giace abbastanza a lungo. Dopo aver deciso l'acquisto, prenditi cura di quello acquistato. Quindi, raccogliere la rosa canina da rami e foglie estranei e rimuovere anche le bacche marce o acerbe.

Molti cercano di strappare il frutto dalle bacche buone, ma questo non può essere fatto. Attraverso questo foro, il succo può facilmente defluire, il che significa che perderete le bacche più importanti.

Dopo tutte le manipolazioni delle bacche deve essere sciacquato. Anche se consideriamo che le bacche sono allegre su un albero, accumulano polvere, il che è indesiderabile da mangiare. Devi lavare le bacche in un giovane sotto un getto d'acqua calda.

Molti non credono irragionevolmente che il modo più semplice per lavare le bacche e allo stesso tempo il più parsimonioso sia mettere le bacche in una ciotola con acqua tiepida. Per un po ', che le bacche giaceranno nell'acqua diventeranno più puri. Dopo di ciò, hanno bisogno solo di un leggero risciacquo sotto il rubinetto.

Ma anche dopo, non iniziamo il processo di essiccazione. Le bacche devono essere asciugate bene ma non con un asciugamano ma con l'aria. Metti un vassoio con le bacche in una stanza buia e asciutta per un paio d'ore. Trascorso il tempo, toccali. Se senti che le bacche sono portate allo standard e perfettamente conservate nel loro gusto, puoi iniziare ad asciugare.

In che cosa asciugare?

L'essiccatore elettrico è un dispositivo che è una fiasca che copre diversi livelli di vassoi. Nel momento in cui il pallone viene chiuso, viene impostata una determinata temperatura e i prodotti vengono asciugati con la temperatura desiderata.

L'asciugatrice elettrica può essere completamente riempita, ma prima è necessario raggiungere il vassoio inferiore, quindi quando il vassoio superiore dovrà attendere il più lungo. Ora che hai familiarità con il dispositivo di asciugatura, possiamo considerare quanto tempo è necessario per asciugare la rosa canina nell'essiccatore elettrico.

Rileva il tempo

A seconda della temperatura alla quale si asciuga il dogrose nell'essiccatore elettrico, il processo richiede una quantità di tempo diversa. Può essere fatto in sette ore e venti.

In ogni caso, è necessario ricordare che durante l'asciugatura non si può andare da nessuna parte. Nonostante tu abbia impostato il momento giusto, tutti i tipi di chiusure possono contribuire all'emergenza di un pericolo di incendio, quindi l'intero processo di essiccazione tenta di essere vicino all'apparecchio.

Selezione

I regimi nell'essiccazione di diverse ditte sono indicati in modi diversi, quindi non ha senso parlare del nome. Leggi le istruzioni. Registra i regimi per determinati tipi di prodotti. Scegli quello la cui temperatura può variare da cinquanta a settanta gradi. Mantenere questa temperatura durante l'asciugatura.

temperatura

Bacche secche, come abbiamo già detto bisogno ad una temperatura di cinquanta a settanta gradi. Ma perché lo chiedi tanto. Il fatto è che per cominciare, devi mettere la temperatura massima per un paio d'ore.

Quindi il succo evaporerà rapidamente e il guscio superiore della bacca si indurirà e il succo non si riverserà.E dopo due ore puoi abbassare la temperatura a cinquanta gradi. Due ore prima dello spegnimento, aumentare nuovamente la temperatura di 60 gradi e attendere.

Determinare la prontezza

Una bacca pronta può essere determinata dal suo aspetto. lei ha un brillante color rame, leggermente trasparente e se vuoi puoi vedere l'interno. Inoltre, tale bacca può essere preparata e per altri motivi. Concentrati sul tempo. I fianchi non sono praticamente diversi l'uno dall'altro, il che significa che la caratteristica del tempo per le bacche è approssimativamente la stessa.

Ricette di essiccazione

Sapendo come asciugare correttamente il dogrose nell'asciugatrice, puoi sperimentare e provare ad asciugarlo in molti modi. Ad esempio, alcuni tagliano il dogrose a metà e lo spargono verso l'alto con un taglio impedendo così al liquido di fuoriuscire. Qualcuno tira anche i semi da tutte le bacche.

Alcuni amanti del tè profumato asciugano la rosa canina insieme a croste di arancia o limone. Questo dà un gusto speziato speciale. Qualcuno spruzza lo zenzero o la cannella sui frutti di bosco. Tutto dipende dalle tue preferenze personali e dalle preferenze dei tuoi cari. pertanto tu stesso puoi diventare un autore unico della tua ricetta per l'essiccazione della rosa canina.

conclusione

Infine, vorrei darti alcuni consigli di prudenza. Non asciugare mai la rosa canina al sole. Il fatto è che i raggi del sole hanno un fattore UV definito, cioè la luce ultravioletta contribuisce al fatto che la bacca diventa l'oggetto del suo impatto. In questo caso, le bacche perdono proprietà utili e infatti, a parte il gusto, non è in grado di darti nulla. Prendilo sul serio.

Inoltre, dovresti ricordare che una bacca come una rosa canina non può essere utilizzata immediatamente dopo l'essiccazione. La bacca deve essere data il tempo di recuperare, cioè di raffreddarsi dopo il trattamento termico. Solo dopo tre giorni puoi contare sul fatto che puoi provare la rosa canina cucinata.

Vi auguriamo esperimenti di successo e ricordiamo quali buone bacche avete tra le mani e provate a salvare tutte le sue proprietà utili per voi stessi.

Loading...

Lascia Il Tuo Commento