Come ingrassare correttamente il bestiame

Quando acquisti un bestiame giovane o un animale adulto, vuoi certamente ottenere il risultato sotto forma di carne e latticini.

Per ottenere una produttività sufficiente, i bovini devono essere ben ingrassati.

Ma ci sono diversi tipi di ingrasso, ognuno dei quali ha le sue caratteristiche.

Che tipo di strategia rispettare, decidi tu.

Spesso, l'ingrasso è consentito sia ai giovani animali, sia a quelle mucche che sono state respinte per qualche motivo.

In media, il processo di vitelli dura da 4 a 6 mesi, e animali adulti può essere normalizzato per 3 - 4 mesi. Tutti gli animali dovrebbero essere divisi in gruppi, e quanto più omogenei sono questi gruppi, tanto migliori saranno i risultati dell'ingrasso.

Nella questione del reclutamento di animali, un ruolo importante è giocato dalle condizioni di detenzione, soprattutto in inverno. Gli animali sono desiderabili legato ad un palo, dare loro libero accesso agli alimentatori e ai bevitori.

In una stanza che contiene una mucca o un toro, ci deve essere buon sistema di ventilazione, che dovrebbe funzionare anche in inverno.

Se l'alimentazione è in programma per eseguire in estate, ha bisogno di essere dotato di uno speciale spazio esterno, su cui si vuole fare un baldacchino sotto il quale e la necessità di collocare i waterers e alimentatori.

Ad oggi, ci sono due tipi di bovini da ingrasso: intensivo e stabile.

Ingrasso intensivo

Questo modo di ingrassare è rivolto a crescita muscolare, ma non grasso, messa in giovani vitelli.

Gli animali giovani consumano meno cibo dei bovini adulti, per un peso di 1 kg. Nel contesto di ingrasso intensivo per l'aumento di peso in 1 kg di vitelli fino a 15-18 mesi di età, consumare in media 7 - 7,5 unità di mangime.

Spesso, giovani mucche e tori della direzione della carne o vitelli della prima generazione, che sono nati quando le mucche da latte con i tori di carne sono stati incrociati, sono soggette ad un ingrasso intensivo.

Ma i buoni risultati sotto forma di un eccellente aumento di peso mostrano anche una crescita giovane nel latte e nelle aree di carne e latticini. Se consideriamo un esempio specifico, i vitelli Simmental, Schwick, black-motley e molte altre specie pesano 350-400 kg all'età di 17-18 mesi.

Al macello di questo giovane, la carne è ottenuta di altissima qualità, ma tuttavia, la quantità di grasso viene utilizzata per scopi di carne di bovino.

L'ingrasso intensivo può essere suddiviso condizionatamente in 2 periodi:

  • il primo - fino al momento in cui il vitello raggiunge il peso di 400 kg
  • il secondo - fino al momento in cui il vitello raggiunge il peso di 650 kg.

Per iniziare ad ingrassare la crescita giovane in questo modo è necessario quando termina il periodo di allattamento e il vitello deve essere trasferito a più o meno cibo "adulto".

La base della dieta per l'ingrasso intensivo del bestiame è Insilato di mais di alta qualità. Quella qualità gioca un ruolo molto importante, perché maggiore è la qualità del mangime, maggiore è l'aumento di peso dell'animale.

Se non sai quale silos comprare, ricorda questa serie di requisiti che questo componente del feed dovrebbe soddisfare:

  • La percentuale di sostanza secca nel silo dovrebbe essere al livello del 32-35%
  • La varietà dovrebbe essere corretta, cioè più del 73% della materia organica dovrebbe essere digerito nello stomaco
  • La fibra grezza non deve essere superiore a 0,2 kg per chilogrammo di sostanza secca
  • La proteina grezza dovrebbe essere di almeno 70-90 g per chilogrammo di sostanza secca

Nel caso in cui l'insilato di mais sia difficile da ottenere o impossibile, può essere sostituito da un prodotto simile ricavato da colture intere di cereali. Ma dobbiamo ricordare che l'animale avrà bisogno di dare più di questo insilato, dal momento che l'insilato di mais è il più energivoro.

Non raccomandare l'uso dell'insilato di erba, poiché il vitello, quando lo mangia, riceverà pochissima energia, il che, ovviamente, porterà alla necessità di arricchire la dieta in generale, oltre che di stringere il processo stesso dell'ingrasso intensivo.

L'insilato di mais dovrebbe essere integrato con il cosiddetto foraggio concentrato. La funzione principale di questo tipo di alimentazione è il bilanciamento. Poiché la proteina secca nell'insilato è piccola, la dieta deve essere integrata con sostanze arricchite con proteine.

I giovani bovini hanno bisogno di più proteine ​​fino al centro del processo di ingrasso e, dopo una dose di proteine, non è necessario aumentare.

La percentuale di proteine ​​con ingrasso intensivo dovrebbe essere pari al 22-24% nei mangimi. Poiché tali materiali, i semi di colza, di soia o di grano, così come i fagioli o i piselli da foraggio, sono perfetti.

I concentrati dovrebbero essere di altissima qualità, Non è permesso nutrire animali infetti da muffe o funghi.

Nel primo periodo, il 40% della dieta totale dovrebbe provenire da mangimi contenenti proteine ​​e nel secondo periodo l'importo dovrebbe essere ridotto a un livello di 28-30%. 2 - 3 kg di concentrato al giorno saranno sufficienti per un vitello con un peso medio.

È importante fornire ai giovani bovini vitamine e microelementi benefici. A questo scopo sono stati creati speciali mangimi minerali, che colmeranno la possibile carenza di composti chimici importanti per la crescita e lo sviluppo degli animali.

La razione del bestiame dovrebbe essere arricchita con fosforo e calcio (proporzione 1: 2). Altrettanto importante è il sodio, che può essere fornito agli animali attraverso l'alimentazione del sale.

Spesso i mangimi minerali vengono aggiunti ai concentrati in un volume dal 2 al 3% della quantità di questi ultimi, ma a volte i giovani somministrano premiscele di vitamina pura nella quantità di 60-80 g pro capite al giorno.

Se riassumiamo e rendiamo separatamente una caratterizzazione di ciascun periodo di ingrasso, possiamo trarre una serie di conclusioni.

Ad esempio, nel primo periodo l'animale deve aumentare attivamente la massa, cioè, i saluti diventeranno sempre più ogni giorno.

Per fare questo, ogni bovino deve dare circa 1 kg di fieno o insilato, 1 kg di mangime, che contiene proteine ​​e 1 - 1,2 kg di materiale contenente energia.

Durante il secondo periodo, l'aumento di peso diminuirà e gli animali dovranno essere dotati di vitamine. Pertanto, la quantità di insilato fornita deve essere ridotta a 0,5-0,6 kg, deve essere somministrato 1 kg di mangime proteico e 1,5-2 kg di mangimi ricchi di energia.

Ingrasso Stabling

Nell'ambito di questo tipo di ingrasso, si possono utilizzare diversi tipi di mangime, ad esempio polpa di barbabietola, bardo e melassa, purè di patate, sete e molti altri tipi di mangimi.

La razione di animali giovani deve anche essere integrata con concentrati e foraggi grossolani. Modo stabile è possibile ingrassare qualsiasi animale: sia giovane che adulto.

L'intero processo dovrebbe essere diviso in 2 periodi: iniziale (dura 30 giorni), media (dura 40 giorni) e finale (dura 20 giorni). Ogni periodo dovrebbe essere associato a una dieta separata.

Il mangime più economico può essere somministrato agli animali per i primi 70 giorni, e quindi sarà necessario integrare la dieta con un gran numero di concentrati.

Tradurre gli animali per il nuovo cibo dovrebbe essere gradualmente, circa 7 - 8 giorni. Il regime di alimentazione è lo stesso in tutti i tipi di ingrasso: i pasti dovrebbero essere di 3 - 4. È importante fornire ai bovini acqua sufficiente.

Il guadagno massimo sarà nel primo periodo, perché in questo momento nel corpo della proteina animale si accumulano grasso e acqua.

Nel secondo periodo, l'aumento di peso diminuirà con l'inizio del processo di deposizione rapida del tessuto adiposo.

Nel terzo periodo, l'aumento di peso aumenterà di nuovo se vengono utilizzati buoni feed.

I bovini da ingrasso con polpa sono considerati un'ottima opzione, poiché questo materiale contiene una grande quantità di carboidrati, calcio. Ma in questo caso, la dieta dovrà essere integrata con mangimi che contengono proteine, fosforo e grassi. anche la dieta deve essere integrata con mangimi contenenti proteine, farina di ossa e sale.

All'inizio, l'animale dovrebbe essere istruito a mangiare una grande quantità di polpa. Il processo di adattamento dovrebbe durare non meno di 6 - 7 giorni. In un giorno una mucca adulta deve ricevere da 65 a 80 kg di polpa e un vitello da 40 a 50 kg. Queste cifre dovrebbero essere ridotte entro la fine del processo di ingrasso.

I foraggi grezzi sosterranno il processo di digestione, quindi dovrebbero essere dati con un calcolo di 1 - 1,5 kg per 100 kg di peso vivo del bestiame. Per i giovani, il fieno sarà adatto, ed è meglio che gli animali adulti diano paglia di primavera.

Quando si ingrassa su un bardo, è meglio usare una patata o un bardo. Questo mangime contiene molta acqua (fino al 94%) e la sostanza secca contiene una piccola quantità di proteine. Spesso questo tipo di cibo è molto popolare per il bestiame.

Gli animali salati devono essere somministrati in quantità illimitata. La proporzione quantitativa del mangime somministrato è di 15 - 20 kg di bardo per 100 kg di peso bovino.

Deve essere presente nella dieta del fieno. Può essere riempito con un hot bardo, soprattutto perché gli animali consumano il cibo meglio.

Ogni giorno, devi dare 7-8 kg di fieno alle mucche e ai tori adulti, e i polpacci saranno sufficienti e dai 4 ai 6 kg. Come concentrato, sono adatti foraggi misti, orzo o farina di mais. Ogni animale dovrebbe ricevere da 1,5 a 2,5 kg di mangime concentrato al giorno.

Al fine di soddisfare la necessità di un organismo adulto nel calcio, spesso Aggiungi al gesso dei concentrati (70 - 80 grammi di gesso per 100 grammi al giorno).

Al fine di evitare la comparsa di una malattia molto comune - bardy viscido - gli animali hanno bisogno di nutrire il foraggio grossolano (1 kg per 10 litri di bardo), e anche di mantenerli in condizioni di bassa umidità.

I silos possono nutrire il bestiame durante la stagione fredda. Per fare questo, utilizzare silos di mais o di girasole.

Anche nella dieta dovrebbero essere presenti paglia, fieno, concentrati e altri tipi di colture foraggere. A volte, per ricostituire la mancanza di proteine, vengono somministrati animali, insieme a insilati e concentrati, carbammide. Qui la cosa principale è osservare la dose, quindi, non è necessario assumere da 40 a 50 grammi di carbammide sulla testa del bestiame giovane, in un bovino adulto è necessario dare esattamente 80 g del composto.

Con l'ingrasso di insilati si dovrebbe concentrare il 20-30% della dieta.

Se contate in chilogrammi, poi sul capo il consumo di concentrato per l'intero periodo di ingrasso è di 200 - 250 kg. In un giorno, mucche e tori adulti devono ricevere 35-40 kg di insilato e abbastanza giovani per 30 kg di mangime.

Nella dieta deve essere presente necessariamente gesso e sale (10 - 15 grammi del primo e 40 - 50 grammi del secondo). L'intero periodo di ingrassamento degli animali giovani dovrebbe durare non più di 90 giorni e il bestiame adulto può essere conservato su tali alimenti per circa 70 giorni.

Con l'inizio dell'estate, tutti i bovini sono meglio convertiti in foraggi verdi, ma con l'aggiunta di concentrati.

40 - 80 kg di verde saranno sufficienti per un animale (tutto dipende dall'età) e il concentrato dovrebbe essere dato da 2 a 2,5 kg al giorno. Come fonte di sodio bestiame noiosi per dare il sale.

Se lo desideri, puoi ingrassare le tue mucche e i tuoi tori in modo che rimarrai molto sorpreso dal risultato. E il risultato sarà non solo la quantità di carne ricevuta, ma anche la sua qualità.

Pertanto, trasferire in modo sicuro il bestiame a cibo speciale.

Guarda il video: pochi PRATICI CONSIGLI per avere un vitello SANO

Loading...



Lascia Il Tuo Commento