Albicocca da un osso: atterraggio corretto e caratteristiche di cura nel primo anno

Tutti almeno una volta nella sua vita, specialmente durante l'infanzia, sepolti nelle ossa di terra. Nel corso c'erano limoni, arance, mele. Di questi crescevano germogli, che davano persino diversi fogli. Ma pochi mesi dopo il cespuglio si sbiadì o crebbe fino a diventare una chioma piena, che non portò alcun frutto. E sai come coltivare l'albicocca da un osso a casa? Forse hai provato a farlo una volta, ma probabilmente non sei riuscito nell'esperimento. Quindi questo materiale è per te. Se non l'hai nemmeno provato, allora questo articolo sarà interessante anche per te: imparerai cosa devi fare per far crescere un albero di albicocche sano e fruttuoso.

  • Selezione e preparazione di materiale di piantagione
  • Quali terreni sono adatti alle albicocche?
  • Semina di ossa nel tardo autunno (stratificazione naturale)
  • Semina di ossa in primavera (stratificazione artificiale)
  • Cura dei germogli germinati
  • Trapiantare piantine in una posizione permanente

Selezione e preparazione di materiale di piantagione

Fai crescere le albicocche dalle ossa dell'albero che crescono nella tua zona. Se questi non sono disponibili, allora vale la pena ordinare il materiale da piantare ai giardinieri che vivono nelle condizioni climatiche più rigide.Le albicocche che crescono lì hanno sufficiente indurimento e sopravvivono in qualsiasi condizione climatica e in ogni angolo del paese. La terza opzione è quella di lasciare un osso dai frutti acquistati al mercato o nel negozio. Basta non prendere varietà d'oltremare ipertrofiche, poiché saranno molto problematiche da coltivare.

Importante! Scegli solo le migliori albicocche per l'allevamento. Dovrebbero essere leggermente surmature e con una carne ben separata.
Prima di piantare le pietre di albicocca, devono essere accuratamente sciacquati e asciugati in un luogo buio. Non è necessario piantare pietre in vaso, perché devono subire una sorta di "addestramento al combattimento". Le piantine che verranno coltivate in casa moriranno immediatamente con l'inizio della prima gelata, non appena le trapianterai in piena terra. Ma non dovresti aspettarti che tutte le piantine vengano piantate in giardino, poiché l'inverno lascerà solo i più forti e persistenti. Ma se la semina di albicocca dall'osso sarà fatta all'inizio dell'autunno, la maggior parte dei roditori mangia. Quindi, le condizioni ottimali per la semina saranno nel mezzo dell'autunno, quando la terra non è ancora ghiacciata, o nel mezzo della primavera.

Prima di piantare i semi di albicocche in autunno, devono essere riempiti d'acqua per un giorno. Un metodo del genere chiarirà quali di essi sono difettosi e quali no, dal momento che quelli di bassa qualità emergeranno. Le ossa selezionate devono essere piantate in trincee profonde sei centimetri e con una distanza di ogni dieci centimetri. Per soddisfare le tue aspettative, le trincee devono essere approfondite un po 'di più, e una miscela di terra, erba, humus e sabbia dovrebbe essere posizionata sul loro fondo. Le ossa riempite devono essere fecondate con erba e humus. Sopra l'albicocca invernale dalla pietra passerà il naturale indurimento, e dalla primavera darà i primi germogli teneri.

Se si sposta l'atterraggio per il periodo primaverile, le ossa devono superare la stratificazione. Possono essere messi in una scatola con sabbia e messi in frigorifero per tutto l'inverno. Puoi prendere le ossa secche a metà marzo e metterle in acqua per tre giorni, che devono essere cambiati ogni giorno. Dopo il materiale per la semina è necessario posare in sabbia umida e posizionare nel seminterrato. Ad aprile, le ossa possono essere seminate nel terreno aperto non appena le condizioni meteorologiche saranno risolte.

Lo sai? Per la prima volta, le albicocche sono citate negli archivi del 4000 aC.La terra natia di questo albero è l'Armenia o la Cina. Dopo che è apparso in Persia e nel Mediterraneo. In Grecia, questo frutto portato Alessandro Magno. Da qui ha iniziato a diffondersi in tutta Europa.

Quali terreni sono adatti alle albicocche?

Il terreno migliore, adatto per piantare semi di albicocche, è limoso o leggermente argilloso. Anche il basso contenuto di carbonato è adatto. Il pH dovrebbe essere tra sette e otto. Ma puoi usare altri terreni. La cosa principale è che hanno una composizione meccanica leggera, non contengono sali tossici e sono impilati molto strettamente.

Il suolo dovrebbe avere buone proprietà di ventilazione e drenaggio. Le albicocche tollerano perfettamente periodi secchi, ma quando il terreno si inumidisce, crescono notevolmente e producono rese abbondanti. Il sito con semina di albicocche non dovrebbe essere situato in pianura. Poiché vi è accumulata aria fredda, che può influire negativamente sull'ulteriore coltivazione delle piante.

Il lavoro preparatorio dovrebbe essere fatto in anticipo. Lo strato inferiore della terra deve essere drenato dalle macerie, sopra deve essere cosparso di humus e fertilizzanti minerali, ceneri e nitrato di ammonio. Per evitare ustioni di root, è necessario preparare una soluzione calcarea in anticipo. Lubrificano le radici in modo tale che non ci sia contatto con i fertilizzanti. germogli di albicocca piantati bisogno su una piccola collina, è necessario cospargere le radici fino al colletto della pianta. Intorno a questa collina fare un piccolo pozzo che è necessario per riempire due secchi d'acqua. Alcune albicocche piantano orizzontalmente, in modo da ricevere calore da terra. Per fare ciò, fissa i rami con un angolo di almeno 45 gradi.

Semina di ossa nel tardo autunno (stratificazione naturale)

Se l'osso non è previsto per essere piantati in piena terra subito, poi rimangono fino all'autunno. Piantali nel tardo autunno con l'inizio del primo gelo. L'impianto di albicocca in autunno dovrebbe essere effettuato dopo stratificazione naturale. Tutte le ossa sono messi in acqua e solo quelli che si trovava in fondo lasciano. Quindi, prepara una fossa in profondità nella baionetta della vanga. Posare sul fondo humus, chernozem, erba e sabbia. Quando il tempo rimanente alla superficie di cinque centimetri, si può diffondersi noccioli di albicocca. Top li copre con erba e humus, ma non si può fare questo perché hanno bisogno di essere temperato e per identificare le piante più inverno-resistenti. A maggio le piantine ascendenti saranno già viste.Successivamente per le giovani piante è necessario curare attentamente, proteggendole dai parassiti fino all'autunno, fino al momento del trapianto in un luogo permanente.

Lo sai? Oggi ci sono una ventina di tipi di albicocche. Il più raro è il nero. Appariva come risultato dell'ibridazione di albicocca e prugna.

Semina di ossa in primavera (stratificazione artificiale)

Puoi iniziare a coltivare le albicocche e da metà primavera - ad aprile. Per far sì che i semi siano ben preparati per la semina primaverile, dovrebbero essere collocati in casse o vasche di drenaggio con sabbia bagnata alla fine di gennaio. Ed è meglio scavare nel giardino nel terreno, che è stato congelato, fino alla primavera stessa. In questo caso, la stratificazione dei semi di albicocca sarà più naturale. Se in inverno non vuoi davvero scherzare in giardino, puoi mettere queste scatole nel seminterrato o nel frigorifero, dove la temperatura mantiene al massimo due gradi Celsius. In questa forma, devono essere conservati fino alla primavera e controllare periodicamente il contenuto di umidità della sabbia. Alla fine di aprile, le ossa vengono trapiantate nel terreno aperto allo stesso modo della stratificazione autunnale.

Cura dei germogli germinati

Come far crescere le albicocche, lo sai già, ora i primi germogli dovranno essere protetti da varie invasioni di uccelli, parassiti e roditori.I dolci germogli sono il loro trattamento preferito, perché contengono così tanti nutrienti e un'abbondanza di vitamine. C'è un ottimo modo per proteggere i germogli, coprendoli con bottiglie di plastica trasparenti da 2 litri. Per fare questo, qualcuno taglia solo il fondo della bottiglia in un cerchio, e qualcun altro e il collo. Per capire quale metodo è meglio, devi solo sperimentare. La metà dei rifugi è fatta nel primo modo, il resto - il secondo. Ulteriore cura per le albicocche segue lo stesso schema delle pianticelle acquistate nei vivai o nei vivai. L'importante è fornire alle albicocche un'abbondanza di luce solare, un complesso di fertilizzanti minerali e organici e una buona annaffiatura.

Lo sai? Tre albicocche fresche, consumate da una persona al giorno, contengono il 30% della dose giornaliera raccomandata di beta-carotene. Anche al primo sbarco sulla Luna gli astronauti "Apollo" mangiavano albicocche secche, poiché contengono il 40% di zuccheri e una grande quantità di energia.

Trapiantare piantine in una posizione permanente

Il trapianto di albicocche non è un esercizio facile a causa delle sue caratteristiche, che è necessario considerare se si spera che l'albero si acclimatizzi perfettamente a un luogo permanente.Ognuno dei semenzali deve essere attentamente controllato per i danni da parassiti e malattie e scegliere i migliori. Poche ore prima del trapianto, la piantina dovrebbe essere ben irrigata, in modo che l'apparato radicale asciughi abbondantemente, come la terra che lo circonda. Quindi puoi scavare radici insieme a una zolla di terra, e questo garantirà loro una buona sicurezza.

Certo, puoi scoprire le radici, ma questi sono costi extra in termini di tempo, e devi farlo con estrema cautela, mantenendo anche le più piccole escrescenze del sistema. Il cerchio di Pristolevy, che ha un diametro uguale alla corona, ha scavato, formando attorno all'albero una piccola profondità di trincea fino a 80 centimetri. Tale profondità diventerà riassicurazione, perché le radici di base rimarranno illesi. I processi lunghi sono tagliati con una pala. Quindi le forche devono sollevare delicatamente il pezzo di terra con il sistema di radici e spostarlo in cellophane o tela per preservarne la forma. Se la piantina deve essere trasportata da qualche parte, dopo l'estrazione deve essere posizionata su uno strato denso di segatura.

Un nuovo pozzo per le albicocche è preparato in anticipo. Ad esempio, per il trapianto primaverile viene scavato in autunno, ma per la caduta - per il mese. Il pozzo dovrebbe essere più largo della corona della pianta circa due volte. Quindi le radici avranno più spazio libero. La profondità dipenderà dall'età della piantina e dalla vastità del suo apparato radicale.

Importante! È meglio scegliere un posto sul lato sud del giardino, in modo che sia il più possibile protetto dalle correnti d'aria.
Se la terra per l'albicocca non è molto comoda e troppo pesante, dovrà essere lavorata con. In fondo al pozzo, è necessario stendere uno strato di drenaggio dai rami secchi e dalle macerie, quindi versare uno strato di zolle mescolato con l'humus. Ci sono opzioni: o gettare il concime di albicocca in grandi quantità, o allargare la fossa di impianto, in modo che le radici ricevano più nutrienti dal terreno.

È utile aggiungere mezzo chilo di superfosfato e duecento grammi di nitrato di ammonio al pozzo. Se la terra è più acida del necessario, viene mescolato un altro chilo di calce. Per i terreni argillosi viene utilizzato un fertilizzante ottenuto da argilla rossa, torba e sabbia in proporzioni uguali. La piantina è posta nella fossa rigorosamente perpendicolare, se si trova in un coma di terra.Se il sistema radicale è aperto, le radici vengono raddrizzate e ben coperte di terra. Non è necessario comprimere il terreno, basta riparare l'albero.

Dopo la semina, fai intorno all'albicocco un cumulo di terra che impedirà all'acqua di diffondersi nella zona delle radici dopo l'irrigazione. E per inumidire il terreno è necessario molto abbondante. Nella prima stagione dopo aver trapiantato l'albero in un luogo permanente deve essere irrigato in modo intensivo, riducendo gradualmente la quantità di acqua. Prima dell'inverno, la crescita del sistema radicale dovrebbe rallentare.

Le albicocche abbondantemente annaffiate sono anche necessarie dopo aver raccolto i frutti per ripristinare la forza dell'albero trascorso sulla loro maturazione.

Guarda il video: The Savings and Loan Banking Crisis: George Bush, the CIA, and Organized Crime

Loading...



Lascia Il Tuo Commento