Malattie del mandarino e come superarle

Malattie di agrumi, a cui si riferisce il mandarino, sono in una certa misura specifici, e in alcuni sono caratteristici di molte piante da frutto. Nella maggior parte dei casi, le malattie del mandarino sono causate da microrganismi: micoplasmi, virus, batteri, funghi. La conseguenza delle loro azioni sono vari difetti sull'albero e sui frutti: escrescenze, ulcere, marciume, spotting e così via. Possono penetrare nella pianta attraverso gli stomi della foglia, nelle ferite formate da danni meccanici, attraverso insetti, vento, spruzzi o irrigazione. La difficoltà è che non tutte le misure per combattere le malattie del mandarino sono efficaci e in alcuni casi addirittura inutili. Di seguito ci soffermeremo sulle malattie e sui modi più caratteristici per combatterli.

  • antracnosi
  • verrucoso
  • Gummosis di agrumi
  • Cancro agli agrumi
  • Pasticcio tardivo
  • Marciume delle radici
  • tristeza
  • Ksilopsorozis
  • Malsekko
  • Malattie causate da una mancanza di fertilizzanti e micronutrienti

antracnosi

La malattia è causata dal fungo patogeno Colletotrichum glocosponoides Penz, che si sviluppa in un ambiente umido e si deposita su frutti, foglie e rami di piante. Le foglie infette sono dapprima coperte con macchie verde chiaro, che alla fine si scuriscono. Se l'infezione si è verificata durante la stagione delle piogge, i punti possono essere marrone scuro.I punti neri appaiono in cima alle riprese. I rami diventano completamente marroni, poi grigio chiaro, coperti da molti gonfiori e muoiono. I fiori colpiti sono coperti di macchie rossastre e sbriciolati. Sui frutti ci sono piccole macchie scure intorno ai pedicelli, che si allargano, feriscono la pelle. Acquisisce un colore marrone scuro, si ammorbidisce. Sulla frutta, la malattia può anche comparire durante la conservazione. Hanno un odore sgradevole e un sapore amaro-acido.

Questa malattia fungina mandarino si verifica con l'aumento di umidità e cure improprie. Per combatterlo, tagliare i getti sono tagliati e spruzzati con fungicidi speciali secondo le istruzioni. Si raccomanda l'uso del biofungicida "Phytosporin", poiché non è tossico. Viene aggiunto all'acqua per l'irrigazione e alla prevenzione delle malattie fungine. Per la prevenzione, i giardinieri sono invitati a spruzzare mandarini con una soluzione di liquido Bordeaux (1%) due o tre volte a stagione.

Lo sai? Il mandarino nell'ambiente naturale cresce fino a 70 anni, aumentando i raccolti ogni anno. Da un albero a stagione puoi prendere fino a 800 frutti.

verrucoso

Un'altra malattia causata da un fungo che colpisce l'intera pianta. Appare prima in piccoli puntini trasparenti gialli sulle foglie, che vengono poi trasformati in verruche grigio-rosate. I germogli che appaiono sui giovani germogli aumentano e si trasformano in una crescita impressionante, che porta alla morte del ramo. Quando infettano i frutti, crescono su di essi delle macchie arancioni che, man mano che crescono, acquisiscono sfumature marroni. Allo stesso tempo, le ovaie esistenti cadono. La condizione per la diffusione della malattia è alta umidità e temperatura dell'aria. Combattere la malattia consiste nel rimuovere le parti danneggiate della pianta, che è auspicabile bruciare, in modo che le spore non si diffondano nell'ambiente. L'impianto viene spruzzato con una soluzione di liquido bordolese (1%): a marzo, a giugno (dopo la fioritura) ea luglio.

Gummosis di agrumi

La malattia, causata dal fungo Pythiacystis citrophthora R.E.Sm, si manifesta sotto forma di gocce longitudinali sporgenti di gomma sulla corteccia dell'albero. Fondamentalmente, l'infezione colpisce la corteccia dei tronchi e le radici principali dell'albero, non penetrando nei loro altri strati. Nel corso del tempo, la corteccia viene separata dal resto del tronco o della radice.Se questo accade lungo la sua circonferenza, il ramo, la radice o l'intero tronco viene distrutto, poiché la circolazione del succo è disturbata. Il fungo può apparire sul frutto, causando marciume marrone.

Importante! Le conseguenze fatali dell'azione di questa malattia si riflettono sulle foglie solo dopo alcune settimane e persino mesi dopo la morte di un ramo o tronco.

Prima di trattare il mandarino, è necessario eliminare le cause che hanno causato la malattia.

Tra loro possono essere tali:

  • mancanza di potassio e fosforo in eccesso di azoto nel terreno. In questo caso diminuisce la quota di azoto e fertilizzanti organici;
  • nessun drenaggio sotto il sistema radicale dell'albero. Per un paio di giorni, smettono completamente di annaffiare, e poi riprendono con cautela e con grande moderazione;
  • piantagione troppo profonda di piantine;
  • danno meccanico, a causa del quale ci sono state ferite, dove l'infezione ha avuto.

Oltre alle misure sopra descritte, dovrebbe essere fatto quanto segue. La ferita deve essere pulita e disinfettata con una soluzione di solfato di rame (3%). Per fare questo, in un litro di acqua, sciogliere 30 g di agente e 200 g di calce idratata (o 100 grammi di calce viva). Dopo di ciò, la ferita viene trattata con un coccio di giardino. La procedura viene ripetuta fino a quando i segni della malattia scompaiono. Se ciò non viene raggiunto, la pianta viene sradicata e bruciata.

Cancro agli agrumi

Una malattia causata da batteri che colpiscono le foglie e i frutti di un albero. Appare come chiari punti marrone scuro. Il cancro degli agrumi non è trattato. La pianta deve essere rimossa da terra e distrutta.

Importante! Scopri esattamente quale agente patogeno causato da una malattia, puoi farlo solo in laboratorio. Molti dei sintomi delle malattie causate da funghi e batteri sono molto simili. Tuttavia, a volte su superfici infette si possono distinguere pustole brune, punti neri o placca grigia: si tratta di spore di funghi. Quando vengono infettati da micoplasmi e virus, la forma di fiori, foglie e germogli cambia. Su di loro appare un motivo a mosaico, si osserva la stagnazione degli steli, il nanismo. In queste malattie fungine e batteriche sono trattate con fungicidi e trattamenti micoplasmici e virali non rispondono, la pianta deve essere distrutta.

Pasticcio tardivo

Molto spesso questa malattia fungina colpisce gli alberi di mandarino che sono stati precedentemente innestati su un'arancia. Spesso si manifesta in giovani piantine, che sono cinte con una macchia grassa marrone. Di solito, l'area danneggiata viene pulita e trattata con solfato di rame o simili con altroalto grado di azione. Si raccomanda di scavare la pianta e controllare se le radici sono danneggiate dalla malattia. Se l'esame dà un risultato positivo, l'albero deve essere distrutto.

Marciume delle radici

È difficile rilevarlo, poiché le radici della pianta sono interessate. Di solito, la malattia appare esternamente in una fase già trascurata, quando il mandarino cade in massa. Come far rivivere il mandarino indoor in questo caso? Scava la pianta e controlla le radici. Se vengono trovate aree danneggiate, vengono rimosse con uno strumento disinfettato e tagliente. Tutte le radici vengono trattate con uno stimolante radicante e la pianta viene trapiantata in un terreno fresco e pulito. Quindi il vaso di mandarino va messo in una serra o asciugare regolarmente le foglie con un panno umido, evitando di annaffiare abbondantemente. Dare alla pianta una buona illuminazione.

Importante! Nella maggior parte dei casi, le foglie di mandarino cadono non a causa di malattia, ma da cura impropria. Infatti, la pianta reagisce a fattori di stress quali mancanza di luce, umidità del suolo, basse temperature e così via. In questo caso, una pianta adulta, che non ha meno di tre anni, può morire.La causa di una pesante caduta delle foglie potrebbe essere l'esaurimento del mandarino, quando non fu inviato a riposare in inverno. Da fine ottobre a inizio marzo, si consiglia di impostare una pentola di mandarino per 12 ore al giorno in un luogo fresco (14 - 16 °C) con illuminazione di una lampada fluorescente con una potenza di 20-40 W.

tristeza

La causa della malattia è il virus omonimo, che colpisce l'intera pianta. Di norma, le sue vittime sono alberi di età superiore ai 5 anni. I primi segni sono l'arresto o l'inibizione di ulteriori sviluppi e cambiamenti nel colore delle foglie. Inizialmente, svaniscono, diventano leggermente abbronzati, poi le vene acquistano una sfumatura giallastra. Contemporaneamente le foglie più mature iniziano a cadere alla base dei rami. Dopo la caduta del ramo, i rami che partono dal tronco si indeboliscono e muoiono. Anche i frutti cambiano colore e cadono presto. Se si scava una pianta, si scopre che il sistema di root è molto colpito.

Importante! Esistono varietà di mandarino resistenti a questa malattia. Ma anche loro sono portatori di questo virus, semplicemente non lo attivano.

La malattia è trasmessa dagli insetti o dall'incubazione (innesto vegetale). Non è trattatoSi raccomanda di distruggere l'albero infetto.

Ksilopsorozis

Un virus che può essere nella pianta e non svilupparsi fino a 10 anni. Esternamente è molto simile alla gommosa, poiché danneggia la corteccia della pianta. Ma non viene trattato.

Malsekko

Una malattia infettiva che colpisce le piante in pieno campo in primavera e all'interno - dall'autunno alla primavera. I primi segni della malattia - il colore opaco delle foglie. Cadono dall'albero, mentre i pezioli rimangono sui rami. Dopo la caduta delle foglie, la contrazione inizia con un cambiamento simultaneo del colore della corteccia. Diventa carota o di colore rosso-arancio. L'essiccazione continua dalla fine dei rami alla base, quindi passa al tronco principale. La malattia non risponde al trattamento. L'agente eziologico della malattia Phoma tracheiphila Petri è diffuso da spore che appaiono nel tempo piovoso dal rifugio e sono trasportate da vento o attrezzi da lavoro.

Lo sai? Il mandarino è considerato non solo un dietetico, ma anche un frutto terapeutico. Contengono molto potassio, sali minerali, carotene, grassi, proteine, acidi organici, zucchero e fibre. Pertanto, i mandarini e il succo fresco da loro sono raccomandati per le persone con malattie cardiache.La buccia contiene un sacco di olio essenziale, quindi i brodi e le tinture da esso sono raccomandati per disturbi intestinali, nausea e altre malattie gastrointestinali. Lo sfregamento del succo aiuta a combattere le malattie fungine sulla pelle.

Malattie causate da una mancanza di fertilizzanti e micronutrienti

A volte le manifestazioni esterne dei disturbi delle piante sono segni di una mancanza di importanti microelementi nel terreno.

Importante! Più piccolo è il vaso, in cui cresce il mandarino, più velocemente si esaurisce il terreno.

Quindi, se le vecchie foglie si coprono di punti giallo chiaro, poi ingialliscono e si appannano, molto probabilmente, la pianta è priva di azoto. Se, sullo sfondo della verniciatura della foglia, la punta si secca, acquisendo una tonalità bruno-ruggine, il mandarino richiede fosforo aggiuntivo. Se cominciano a comparire ammaccature e rughe tra le vene delle foglie, aumentare la dose di potassio. Sulla mancanza di ferro, così come lo zinco con manganese, dice una griglia di vene verdi sulle foglie sbiadite. Se le ovaie cominciavano a cadere in modo massiccio, è probabile che l'equilibrio acido-base del terreno sia disturbato. Sorge a causa delle carenze di manganese e boro. Tuttavia, anche l'eccedenza di tutte queste sostanze è negativaimpianto. Comincia a morire dai bordi delle foglie.

mandarino - Una pianta tenera che è suscettibile a una varietà di malattie. Sono principalmente causati da vari funghi, meno spesso dai virus. Possono attaccare come parte della pianta e completamente l'intero albero. Se trovi i primi segni della malattia in tempo e prendi le misure appropriate, puoi salvare il mandarino. Ma ci sono malattie che non possono essere curate. Inoltre, molti di loro hanno sintomi simili. E le foglie sbiadite, ingiallite e cadenti possono solo parlare della cura sbagliata della pianta. Pertanto, il trattamento e la cura del mandarino devono essere affrontati in modo completo.

Guarda il video: Innesto agrumi - Innesto a corona di arancio sanguinello su pompelmo rosa (agronomo Marco Beconcini)

Loading...



Lascia Il Tuo Commento