Quante volte innaffiare i pomodori in una serra per un buon raccolto

Quando la coltivazione di pomodori nella serra una delle più importanti attività agricole è l'irrigazione. E 'se hai correttamente innaffiare le piante di verdure dipende dalla loro vegetazione sicura e un buon raccolto. Giardinieri basate sull'osservazione di una serie di raccomandazioni su come e quando è meglio innaffiare i pomodori in serra, e il livello di umidità è necessario per una crescita normale. In questo articolo, condividiamo con voi.

  • Caratteristiche del microclima delle serre
  • Fondamenti di pomodori d'irrigazione di qualità
    • Norme di suolo e umidità dell'aria per i pomodori
    • Dipendenza del raccolto dall'annaffiatura
    • Qualità del raccolto a seconda dell'irrigazione
  • Innaffiare i pomodori in serra, a seconda della fase di crescita delle piante
    • Quando piantare piantine
    • Crescita attiva delle piante
    • Nel periodo di impostazione della frutta
    • Alla maturazione dei pomodori
  • Tipi di organizzazione dell'irrigazione
    • manuale
    • gocciolare
    • automatico
  • Orario favorevole per l'irrigazione
  • Umidità eccessiva e sua mancanza
  • Raccomandazioni e consigli di agricoltori esperti

Caratteristiche del microclima delle serre

Prima di approfondire le sfumature dei pomodori irrigati, suggeriamo di affrontare le caratteristiche microclimatiche delle serre. In estate, con il tempo normale, l'umidità nella serra varia dal 60 all'80%. Se l'esterno è asciutto e troppo caldo per molto tempo, il segno o l'igrometro possono scendere al 40%. Se il calore si alterna con la pioggia, questa cifra può raggiungere il 90%.

Lo sai? Il più grande pomodoro al mondo era il vegetale da 3,8 kg coltivato dal residente del Minnesota Dan McCoy nel 2014. Il possessore del gigante vegetale gli diede persino il nome di Big Zack. Prima di questo, il detentore del record era un ortaggio da 3,5 kg coltivato in Oklahoma dal contadino Gordon Graham.
Queste cifre ci dicono che l'irrigazione dei pomodori dovrebbe essere fatta con cautela, seguendo rigorosamente le raccomandazioni e osservando le condizioni ambientali esterne. Con un'irrigazione inadeguata, l'umidità aumenta ed è facile saltare gli indicatori richiesti.

I pomodori richiedono umidità, ma non tollerano una forte umidità dell'aria. La parte aerea della coltura vegetale si sviluppa meglio nell'aria secca. Per qualche ragione, c'è un opinione così diffusa che le radici dei pomodori hanno bisogno di molta umidità. Tuttavia, è sbagliato. È importante non esagerare con l'irrigazione e non lasciare le piante a lungo senza umidità.

La sovrabbondanza d'acqua, molto probabilmente, interesserà le radici: marciranno.La carenza di umidità porterà a uno scarso sviluppo della coltura, a piccoli frutti, a una riduzione delle foglie e persino alla distruzione delle piante dal surriscaldamento.

Importante! Ispeziona spesso le tue piante Torcere le foglie lungo la vena centrale è un segno sicuro che la macchia manca di umidità. Trasforma l'irrigazione per evitare conseguenze negative.

Fondamenti di pomodori d'irrigazione di qualità

L'irrigazione di qualità dei pomodori dipenderà da:

  • frequenza di irrigazione;
  • stretta osservanza degli standard raccomandati per il mantenimento del suolo e dell'umidità dell'aria;
  • osservanza della frequenza di irrigazione richiesta;
  • seguire la quantità raccomandata di acqua introdotta per ogni cespuglio;
  • la scelta del metodo e del tempo corretti per introdurre l'umidità;
  • irrigazione della temperatura raccomandata.
Maggiori dettagli su tutte queste sfumature - di seguito.

Norme di suolo e umidità dell'aria per i pomodori

Per la crescita normale della coltura vegetale, è necessario che dopo l'inumidimento il contenuto di umidità del suolo raggiunga il 90% e l'umidità dell'aria - fino al 50-60%. Creando tali condizioni, è possibile garantire il corretto sviluppo della pianta e proteggerla dallo sviluppo di infezioni fungine.

Per raggiungere tali condizioni, è necessario sapere quanto spesso si consiglia di annaffiare i pomodori in serra.

Dai un'occhiata a queste varietà di pomodori, come "rosa Korneevsky", "suono della chiesa campane", "Abakan Pink", "Pink Unicum", "Labrador", "Eagle Heart", "fichi", "Yamal", "Gin", "Cappuccetto Rosso "" riempimento bianco "" cuore d'oro "" Samara "" miele di rosa "" Liang "" De Barao "" Persimmon "" cardinale "" budënovka "" Dubrava "" Black Prince " , "Bobkat", "Madeira", "Gigolo", "Alsu".
giardinieri esperti hanno notato che sia impaludamento e la mancanza di acqua cattiva per le future centrali delle colture vegetali sono pertanto invitati a stabilire annaffiature regolari di pomodori non più di una o due volte a settimana.

In questo caso, ogni cespuglio dovrebbe essere versato da quattro a cinque litri di acqua. Consiglio, quante volte annaffiate pomodori, adatti per la coltivazione di pomodori in serra nel suo complesso e non dipende dal fatto che essa viene effettuata in una serra di policarbonato o di un materiale diverso.

Importante! Per determinare l'umidità nella serra, è necessario ottenere un igrometro. Per determinare il contenuto di umidità del terreno avere un modo semplice: prendere una zolla di terra e fortemente stringere in mano. Se è facilmente modellabile, è possibile dare una forma semplice, e rompe anche in fretta, la terra è inumidito bene.
Un'altra raccomandazione importante, che deve essere rispettata, è l'irrigazione degli arbusti strettamente sotto la radice.

Sulle foglie e sui germogli, l'acqua non deve cadere - questo è pieno dello sviluppo di malattie e ustioni. Dopo essere caduti sulle goccioline, i raggi del sole bruceranno gli organi della pianta.

Dipendenza del raccolto dall'annaffiatura

Se sei interessato alla coltivazione di pomodori in una serra, comprendi già che un raccolto di successo dipende da diversi fattori: illuminazione corretta, temperatura, disponibilità di minerali e acqua. È l'acqua che prende parte a tutti i processi nella pianta. La sua presenza in quantità sufficiente nelle cellule - ad un livello di 80-90% - garantisce il normale andamento dei processi fisiologici, in particolare, e la diffusione di sostanze nutritive a tutti gli organi della cultura vegetale.

Un indicatore così alto indica che la pianta dovrebbe ricevere nutrimento di acqua senza interruzione.

La sua mancanza porta al fatto che i processi di fotosintesi sono violati, le sostanze minerali sono male distribuite e possono diventare non utili, ma dannose, con un impatto più forte del necessario. La pianta smette di crescere e i frutti non si legano.

È opportuno stabilire il regime corretto e regolare per l'irrigazione dei pomodori, poiché influisce direttamente sul volume e sulla qualità della coltura. Ad esempio, adeguatamente consolidata idratante subito dopo la semina e durante le prime fasi porterà inevitabilmente al fatto che le piante sono poco sviluppati, alcuni non possono vivere fino a fruttificazione.

eccessiva umidità in questo momento è pieno di forte crescita della parte terrestre, mentre il sistema radicale rimarrà sottosviluppati e non affrontare il compito di alimentare l'intera pianta e aumentare i frutti. La pianta si indebolirà, scartare i fiori o portare piccoli frutti.

Scopri di più su coltivare i pomodori in serra, tutti pasynkovanii, giarrettiera, pacciamatura, per la soppressione delle foglie ingiallite.

Qualità del raccolto a seconda dell'irrigazione

Naturalmente, la qualità del raccolto dipende anche dalla misura e regolarità di umidificazione cultura verdura nel processo di crescita e sviluppo.

Carenza porta a umidità fruttificazione magra, e alla formazione di piccoli frutti. Eccesso di offerta e l'abbondanza di umidità durante la fruttificazione provocare screpolature frutti maturi.

Innaffiare i pomodori in serra, a seconda della fase di crescita delle piante

Sopra abbiamo esaminato come innaffiare i pomodori nella serra. In questa sezione si consiglia di acquisire familiarità con le raccomandazioni sulla introduzione del regime di umidità, a seconda dello stadio di sviluppo delle piante.

Se si guarda alla quantità di acqua contenuta nelle cellule dei giovani arbusti, sarà 92-95%. Le piante fertilizzanti contengono tra l'85 e il 90% di acqua. Pertanto, il reintegro dell'umidità in misura maggiore richiederà la semina giovane.

Durante il periodo di maturazione, l'irrigazione dovrà essere ridotta. Si consiglia di prendere in considerazione le modalità di come innaffiare i pomodori in serra, a seconda della loro fase di sviluppo.

Quando piantare piantine

Dopo aver piantato le piantine in un terreno chiuso, sarà necessaria un'idratazione frequente, ma non abbondante. In questo momento, i giovani arbusti ancora poco sviluppato sistema di radici e la pianta stessa si trova in uno stato di depressione dopo il cambio di posizione e condizioni di crescita.

Un adeguato apporto di umidità in questo periodo è la condizione fondamentale per l'adattamento di giovane pomodoro e sviluppo del sistema radicale.

Va ricordato che le radici poco sviluppate non sono ancora in grado di assorbire grandi quantità di acqua, quindi è meglio innaffiare più spesso: ogni giorno, ma in piccole dosi - da 2-3 litri per pianta.

La regola di base in questo momento - un flusso regolare di acqua e l'eliminazione del ristagno nello strato superiore del suolo.

Crescita attiva delle piante

Una volta che lo stelo è ben adattato al terreno e cominciò a crescere attivamente, regime innaffiamento sarà necessario modificare. In questo momento, gli organi fuori terra della cultura vegetale stanno crescendo intensamente, stanno comparendo nuovi germogli. Pertanto, l'umidità dovrebbe essere sufficiente per alimentarli.

Da questo punto è necessario passare ad annaffiature troppo frequenti - una o due volte alla settimana (preferibilmente non più di una volta ogni cinque giorni), ma abbondante. Il fatto che le piante dovrebbero essere innaffiate, testimonierà l'essiccazione terriccio 3-5 cm.

Se si lascia il regime precedente, l'idratazione frequente porterà al fatto che le piante formeranno un sistema radicale superficiale, che non sarà in grado di alimentare l'intera massa verde e frutta.

Nel periodo di impostazione della frutta

Innaffiare i pomodori durante la fioritura e legare i frutti nella serra è molto importante. Poiché sia ​​una sovrabbondanza che una mancanza di umidità in questo momento possono provocare la perdita di fiori e la scarsa formazione delle ovaie.

In questo momento, puoi aderire al regime: una volta ogni sette giorni e spese; 10 litri per 1 kmq. m o 5 litri per cespuglio.

Sarai anche interessato a conoscere la coltivazione dei pomodori in campo aperto, secondo il metodo di Maslov, l'idroponica, secondo il metodo Terekhins.
È importante assicurarsi che la superficie del terreno non sia bagnata stabilmente.Se c'è un tale problema, il numero di irrigazione dovrebbe essere ridotto a tre volte in due settimane. Il volume dell'acqua allo stesso tempo non ha bisogno di essere tagliato.

Alla maturazione dei pomodori

Dall'inizio del rossore del frutto, i pomodori non saranno più necessari come prima, necessitano di umidità. Se non cambi il regime di irrigazione in questo momento, è irto del fatto che i frutti accumulano un'eccessiva quantità di umidità e perderanno il loro sapore e le loro qualità aromatiche.

Pertanto, la frequenza di irrigazione corretta dei pomodori durante la fruttificazione in serra - una volta in 8-10 giorni. Il volume è di 10-12 litri per 1 kmq. m., a seconda delle condizioni delle piante.

Importante! Rimuovendo l'umidità in eccesso dal terreno può essere l'aerazione della serra. È importante assicurarsi che le piante non siano interessate dalle correnti d'aria.
A fine luglio, l'annaffiatura dei pomodori nella serra dovrà essere ridotta. In questo momento, di regola, ha già superato la raccolta di frutti sui rami più bassi. La copertura viene eseguita - rimuovendo la parte superiore, che provoca la crescita dei cespugli di fermarsi.

I frutti migliori in luglio-agosto sono nella fase finale di maturazione. E la maggior parte delle foglie sui cespugli sono già opaline. In questo periodo, il volume di umidità introdotta dovrebbe essere ridotto a 8 litri per 1 kmq. m. È importante quando innaffiare i pomodori in agosto in serra non li sovrastimi, altrimenti i frutti diventeranno acquosi, con crepe, insapori e inadatti al trasporto.

La maturazione della maggior parte dei frutti nella parte superiore dei cespugli è il momento in cui l'irrigazione dei pomodori nella serra deve essere interrotta.

Tipi di organizzazione dell'irrigazione

Cospargere i pomodori nella serra in diversi modi:

  1. Manuale - con l'aiuto di un annaffiatoio, un mestolo, un tubo flessibile;
  2. Drip - con l'aiuto di un sistema di caduta, bottiglie di plastica;
  3. Automaticamente.
Per darti un'idea di ciò che ognuno di questi metodi rappresenta, ti offriamo una breve descrizione della tecnologia di ciascuno di essi.

manuale

Quando si sceglie il metodo di inumidire il terreno, è necessario ricordare che i pomodori hanno bisogno solo di annaffiare sotto la radice, l'acqua sulla parte fuori terra non dovrebbe cadere. Pertanto, se usato per l'annaffiatoio di irrigazione, il nebulizzatore deve essere rimosso da esso. Questo metodo è antico, ma non molto conveniente, specialmente per le persone anziane, dal momento che è associato con l'innalzamento della gravità. Tuttavia, usando questo metodo, è bene controllare la quantità di acqua che si riversa sotto ogni cespuglio.

Inoltre, il volume dell'acqua è ben controllato durante l'irrigazione con un secchio. Il secchio dovrebbe essere conveniente e soddisfare il dosaggio richiesto.Questo metodo è anche associato a notevoli carichi fisici e irto con l'aspetto di una crosta sulla superficie del suolo. Il terreno con tale irrigazione deve necessariamente pacciamare.

L'irrigazione dal tubo è buona per grandi aree. Questo è il modo più comune, che recluta i turisti.

Tuttavia, ha anche una serie di inconvenienti:

  • impossibilità di controllare il volume d'acqua introdotto;
  • la probabilità di danni alle piantagioni durante il trascinamento da un cespuglio all'altro;
  • mancanza di possibilità di irrigazione con acqua calda;
  • formazione dopo l'irrigazione della crosta sulla superficie del suolo.
È importante ricordare che quando si utilizza un tubo flessibile, il metodo di spolverata per i pomodori è severamente proibito.

gocciolare

Il modo ottimale per i pomodori è quello di gocciolare. La versione di bilancio della sua organizzazione è con l'aiuto di bottiglie di plastica. Queste bottiglie sono tagliate dal fondo, e nelle coperture sono fatti due o quattro fori con un diametro di 1-2 mm.

Impara anche a innaffiare cipolle, cetrioli, carote, aglio, cavoli, peperoni.
I colli vengono scavati nel terreno ad una distanza di 15-20 cm dal cespuglio ad una profondità di 10-15 cm, con un angolo di 30-40 gradi. Dopo aver versato l'acqua nella bottiglia, viene distribuita uniformemente e in quantità necessaria direttamente alla pianta.

Vantaggi di questo metodo:

  • meno consumo di acqua rispetto a quando inumidito con un tubo, un secchio o un annaffiatoio, poiché l'acqua scorre direttamente alle radici;
  • l'umidità dell'aria non sale, poiché l'acqua va immediatamente sotto il suolo;
  • riduzione del rischio di sviluppo nella coltura vegetale di malattie fungine;
  • semplicità di prestazioni e accessibilità.
L'irrigazione a goccia viene effettuata anche utilizzando un sistema speciale.
Importante! Con questo metodo è necessario assicurarsi che l'acqua dalla bottiglia non vada immediatamente a terra. Lo svuotamento del contenitore dovrebbe essere graduale. La regolazione della presa d'acqua può essere effettuata riducendo / aumentando il numero e il diametro dei fori nel coperchio.
Tra i vantaggi dell'utilizzo di tale sistema, oltre all'arrivo diretto dell'umidità nel sistema radice, possiamo notare quanto segue:

  • consumo di acqua economico;
  • aumento della resa;
  • Prevenzione della salinizzazione del suolo e della lisciviazione di sostanze nutritive da esso;
  • piccole spese in termini di tempo e lavoro;
  • possibilità di irrigazione in qualsiasi momento.
Tra gli svantaggi, investire nell'acquisto e nell'organizzazione del sistema di irrigazione a goccia non è troppo piccolo.

automatico

L'irrigazione automatica è costosa e, di regola, utilizzata per la coltivazione industriale di pomodori.Tuttavia, per i proprietari di serre in policarbonato - questo è anche un modo eccellente per stabilire l'irrigazione automatica durante il periodo vegetativo nel pomodoro e la loro fruttificazione.

I sistemi automatici possono eseguire irrigazioni di diversi tipi: aspersione, gocciolamento, sottosuolo. Il primo per i pomodori non è adatto. I sistemi possono essere acquistati sia in forma finita che realizzati con le tue mani.

Vantaggi dell'irrigazione automatica:

  • 100% di assunzione di umidità alle radici;
  • riduzione del rischio di malattie nelle piante;
  • La presenza di un timer programmabile che regola il tempo di approvvigionamento idrico e dei suoi volumi;
  • approvvigionamento idrico ininterrotto;
  • distribuzione uniforme dell'umidità;
  • l'autonomia del sistema consente l'utilizzo dell'acqua della giusta temperatura;
  • costi minimi per il lavoro manuale.

Orario favorevole per l'irrigazione

Per quanto riguarda il tempo consigliato per l'irrigazione, innaffia i pomodori nella serra di cui hai bisogno al mattino presto o alla sera. A quest'ora del giorno, il sole non può creare un effetto serra e l'acqua sarà completamente assorbita dalle radici, piuttosto che evaporare, causando un aumento dell'umidità dell'aria.

Se c'è una possibilità, allora l'irrigazione mattutina dovrebbe essere preferita, dopo un'ora o due dopo che il sole sorge. L'irrigazione serale, specialmente in epoche successive, è piena di malattie. Inoltre, il picco di consumo di umidità da parte delle piante cade nel periodo da mezzogiorno alle due del pomeriggio.

Lo sai? Per la prima volta i pomodori iniziarono a coltivare anche gli antichi Aztechi nell'VIII secolo aC. Negli orti d'Europa questa pianta vegetale cadde nel diciottesimo secolo.
Se l'irrigazione della sera non viene evitata, devono essere prodotti due o tre ore prima del tramonto.

Umidità eccessiva e sua mancanza

Ovviamente, qualsiasi impianto, se viene curato in modo errato, segnalerà questo ai suoi principali cambiamenti di aspetto. Quindi, il primo segno di una mancanza di umidità è la torsione delle foglie lungo la vena centrale.

La mancanza di umidità o di terreno eccessivamente umido può scatenare malattie come phytophthora, alternaria, fusariosi.
In futuro, se non si prendono le misure, tali foglie si restringono e cadono.

È importante capire che se c'è una mancanza di umidità, le piante non saranno in grado di tollerare temperature dell'aria di +30 ° C o superiori. Si surriscaldano.

Quando compaiono i primi segni di mancanza di umidità, non inondare immediatamente le piante abbondantemente. L'impostazione del corretto regime di irrigazione dovrebbe avvenire gradualmente. Ricorda che la cosa principale non è tanto la frequenza quanto la regolarità e i volumi del fluido introdotto. Se c'è un'asciugatura delle foglie, quindi contemporaneamente al ripristino del corretto inumidimento, è anche necessario fare attenzione ad aggiungere ulteriori concimazioni.

La sovrabbondanza di umidità prima di tutto interesserà le radici e le parti inferiori degli steli, marciranno. Se noti questa tendenza, sarà necessario ridurre i volumi e la frequenza di inumidimento.

Troppa umidità durante il periodo di fruttificazione si tradurrà in frutta screpolata e una diminuzione del loro gusto.

Lo sai? Fino ad oggi non c'è consenso su cosa sia un pomodoro: un vegetale, una bacca o un frutto. I botanici lo riferiscono alle bacche, alle sistematiche tecnologiche - alla cultura vegetale. Nell'UE, è consuetudine riferirlo ai frutti.
Ma la scelta sbagliata della temperatura dell'acqua influirà sullo sviluppo della pianta di una grave malattia chiamata peronospora, che in una settimana può lasciare il proprietario della serra senza raccolto.

Raccomandazioni e consigli di agricoltori esperti

  • Se un contenitore di acqua per l'irrigazione si trova a se stessi in serra, è necessario coprire con pellicola trasparente o un coperchio, in modo da non creare inutili aumento dell'evaporazione e l'umidità supplementare.
  • Con assorbimento lento acqua nel terreno terreno sotto un cespuglio, è necessario perforare forcella in più punti.
  • Dopo l'attuazione di irrigazione in una serra è necessario aprire tutte le aperture e le porte di stabilire una buona circolazione dell'aria. La chiave per la cura adeguata per i pomodori serra sono frequenti aerazione e ventilazione obbligatori dopo irrigazione.
  • Dopo l'irrigazione non è consigliabile allentare il terreno. L'opzione migliore sarebbe la pacciamatura con paglia o erba secca.
  • la temperatura dell'acqua, che deve essere innaffiato i pomodori: nelle calde - 18-20 gradi, nelle fredde - 22-24 gradi.
Pomodori - il calore - e Piante umidità che ama che può essere piantato in aperto e nelle serre. Una delle misure importanti e basilari per prendersi cura di loro è un'annaffiatura regolare e abbondante.

La frequenza di approvvigionamento e l'abbondanza di umidità dipenderanno dalla varietà di pomodori, dalla fase di sviluppo della pianta, dalle condizioni meteorologiche, dalla zona climatica.La quantità e la qualità del raccolto dipendono direttamente dal corretto contenuto di umidità.

Guarda il video: le annaffiature nell'orto

Loading...

Lascia Il Tuo Commento