Un albero del sangue di un drago è una dracaena delle Canarie

Drago Drachen (Canarino) cresce nelle regioni tropicali e subtropicali del sud-est asiatico, così come in Africa - comprese le isole Canarie.

Origine del nome Questo albero è associato a un'antica leggenda indiana, secondo la quale un drago assetato di sangue una volta pagava la sua dipendenza dal sangue caldo di elefante: un enorme vecchio elefante, morente, schiacciato un predatore crudele.

Il sangue dei due giganti si mescolava, dava vita agli alberi degli alberi che non erano mai stati visti prima: con tronchi di elefanti possenti, tronchi, mazzi di foglie aguzze, simili a draghi e catrame rosso sangue.

descrizione

Infatti, il Drago Drazen - pianta molto potente e longeva, in condizioni naturali, raggiungendo un'altezza di 20 me crescendo secondariamente in larghezza ad uno spessore alla base di 4 m.

Con la sua crescita, gli anelli annuali non si formano, quindi l'età degli alberi dei draghi non è esattamente determinata; È noto che per esemplari protetti e venerati individuali è 3000 anni e più.

Ogni ramo termina con un fitto fascio di foglie strette, lunghe e taglienti grigio-verdi.

Se tagli la corteccia, apparirà un succo di resina incolore,che nell'aria acquisisce rapidamente un ricco colore rosso sangue e viene quindi chiamato "il sangue di due fratelli" (secondo la leggenda) o "cinabro" (che di per sé significa "sangue di un drago"), ed è dotato anche di una speciale guarigione e potere magico.

Nella cultura di una stanza Dragon Dracene conserva sia lo sviluppo lento a lungo termine, sia la forma esotica del tronco, e i mazzi di foglie acuminate, e il sangue di resina, ma non cresce oltre 1,5 metri.

Descrizione più dettagliata che puoi ascoltare sul seguente video.

Dracaena il drago: foto

Dracaena dragon tree: foto in condizioni naturali.

Dracaena dragon: una foto di una pianta in vaso.

Assistenza domiciliare

illuminazione

La luce avrà bisogno di molto, deve venire in grandi quantità, essere luminoso, ma soprattutto sparpagliato, come vicino a finestre rivolte a sud-ovest e sud-est. Da un lato puramente meridionale, in estate, è necessario fare attenzione che questa dracaena non sia bruciata dalla luce solare diretta.

Nei mesi estivi, le "vacanze" all'aria aperta sono molto utili e bisogna fare attenzione affinché la pianta non sia al sole.

Se la luce dell'albero del drago è sufficiente, decorerà le foglie sottile bordo rossastro.

temperatura

Intervallo di temperatura ottimale è tra i 18 ei 25 gradi in estate. Lo svernamento è preferibile al raffreddamento, ma la temperatura non dovrebbe scendere sotto i 12 gradi.

Umidità dell'aria

In primavera e in estate Dracen Dracen dovrebbe spesso essere spruzzato con acqua dolce.

In inverno, in una stanza con una temperatura compresa tra 12 e 15 gradi, la spruzzatura viene interrotta. Se il luogo di svernamento è un appartamento caldo con riscaldamento centralizzato e aria secca, l'aspersione dovrebbe continuare.

terreno

È possibile utilizzare un primer pronto per le palme e i dracen o cucinare miscela, che include componenti nutrizionali - foglia di terra, terra di tappeto erboso, humus; lievito in polvere - sabbia a grana grossa e torba acidulosa fibrosa. Tutti gli ingredienti sono presi in quantità uguali.

atterraggio

Capacità di piantare scegli una ceramica, porosa, con un foro sul fondo.

In fondo assicurarsi di collocare il drenaggio (o argilla espansa), e quindi versare uno strato di sabbia grossolana o perlite, quindi far scorrere - terreno preparato al sistema dispiegata radice Dracaena salita "sede" e riempire il terreno ad un livello desiderato per compattazione delicatamente.

Una tal piantagione proteggerà le radici dal decadimento, crescendo più nei lati che nelle profondità.

trapianto

Le giovani piante da appartamento vengono trapiantate ogni anno, in primavera, Esemplari adulti - una volta ogni 2-3 anni, e alla veneranda età di massiccia dracaena può semplicemente sostituire lo strato superiore del terreno con il fresco, nutriente.

Dopo l'acquisto una nuova istanza è tenuto in quarantena per circa due settimane e poi prendere una decisione sul trapianto: una giovane pianta, che è a stretto contatto nella sua qualità, potrebbe presto avere un nuovo "piatto" e più adulto in grado di attendere per il reinsediamento in un nuovo contenitore fino a primavera. Durante il trapianto è meglio mantenere la vecchia massa di terra, in modo da non danneggiare il sistema radicale sensibile.

Se la dracaena importata viene acquistata in un substrato di trasporto, deve essere trapiantata immediatamente, completamente priva di terreno.

irrigazione

In estate L'annaffiatura viene effettuata abbastanza spesso, poiché i due o tre centimetri superiori del terreno si asciugano, di solito a giorni alterni. Usa un'acqua morbida e ben regolata.

Con l'inizio dell'autunno L'irrigazione è ridotta a una o due volte a settimana, e in inverno, a una temperatura inferiore del contenuto, annaffia ancora meno.

Se il letargo è caldo e asciutto, innaffiato, come in autunno, senza dimenticare le spruzzatine regolari.

Concimazione aggiuntiva

Nel periodo primavera-estate un complesso speciale per palme e dracene o alternanza di medicazione minerale e biologica due volte al mese.

In inverno l'alimentazione viene effettuata una volta al mese (mantenimento in calore) o non concimare affatto la pianta (con un freddo svernamento).

fioritura

Nella cultura della sala, la dracaena delle Canarie fiorisce esclusivamente raramente - un mazzo di piccoli fiori verdastri con un odore leggermente sgradevole, che dà dopo l'impollinazione frutta-drupe d'arancia.

riproduzione

Puoi moltiplicare il dracenu semi e talee: apicale e caulina

Riproduzione per seme

In primavera immergere i semi per un giorno in una soluzione calda dello stimolante della crescita, e quindi seminare nel terreno di palma, coprire con un film di polietilene e tenerlo caldo, arieggiare una serra e moderatamente inumidire il terreno. Tempo di germinazione - da un mese a due.

Le piantine devono essere mantenute in quantità sufficiente, ma non eccessiva, alimentate una volta al mese e protette dall'eccesso di sole.

Quando i draceni raggiungono un'altezza di 4-5 cm, possono essere collocati in vasi stazionari.

Riproduzione per talea apicale

Ci sono due modi di preparazione talee: flottazione dell'aria e potatura diretta.

Con il primo metodo sul tronco sotto la cima c'è un'incisione a forma di T in cui viene posta la torba inumidita, e poi avvolta con polietilene. Per un mese la torba e l'alta umidità stimolano la crescita delle radici. Quindi il tronco viene tagliato leggermente al di sotto delle radici formate e l'apice viene piantato in un vaso separato.

Il secondo modo consiste nel tagliare decisamente una parte del tronco con la parte superiore. Luoghi traumatizzati sono cosparsi di carbone carbonizzato, e il taglio delle talee di punta viene ulteriormente trattato con uno stimolatore di radicazione. Piantare il gambo in una pentola preparata con uno strato di drenaggio e un terreno inumidito.

Se le talee hanno un fascio di foglie molto sviluppato, possono essere accorciate di un terzo. Il rimanente "ceppo" dracaena è riempito di paraffina; Nel corso del tempo, si formerà una nuova ripresa.

Riproduzione con steli dello stelo

Un gambo giovane e sano con uno strumento tagliente viene tagliato a pezzi in modo che su ogni parte ci sia almeno due gemme di crescita. Di solito la lunghezza di tali segmenti è 3-5 cm.

Queste talee sono piantate in terreno preparato, tenuto al caldo, protetto dalla luce solare intensa e spesso spruzzato. Di norma, dopo un mese, appaiono dei giovani germogli.

Questo video racconta la cura del drago Dracaena.

Malattie e parassiti

Se le condizioni corrette sono assicurate, i dracenes praticamente non ti ammalare.

In caso di errore di manutenzione, l'albero del drago può colpire putrefazione e infezioni fungine. Ciò accade quando una combinazione di bassa temperatura e ristagno idrico. In questi casi, è necessario posizionare la pianta in un luogo più caldo ed eliminare l'umidità in eccesso.

Se i processi di decadimento sono diffusi (questo accade più spesso con campioni congelati), dovrai tagliare le talee sane e radicarle, e sbarazzarti del resto della pianta. Nelle lesioni fungine si usa spruzzare con una soluzione fungicida.

Dai parassiti della Drachencza delle Canarie, si insediano ragnatele e scudi. Il primo mezzo contro di loro è la rimozione degli insetti con l'aiuto di una soluzione di sapone, ma alla fine, solo l'uso di insetticidi appropriati li eliminerà.

Se ti abitui a Dracena Dragon (Canary)si diffonderà gradualmente come un ombrello, una densa copertura ramificata, da molti anni per crescere e ricordare antiche leggende, santuari di culture esotiche e antiche credenze secondo cui un albero con il "sangue" rosso è dotato di una particolare vitalità.

Inoltre, questa pianta pulisce perfettamente l'aria di formaldeide e benzene.

Loading...



Lascia Il Tuo Commento